Warning: Creating default object from empty value in /home/tuttonotizie/001edizioni.com/wp-content/themes/listings/functions/admin-hooks.php on line 160

Emina Orfanirobot con la presentazione di Pellitteri!

Il primo romanzo italiano “anime-ucronico” sugli eroi dell’animazione giapponese e la realtà della storia recente italiana che si scontrano e si fondono, si arricchisce di un nuovo “componente”:

La presentazione escusiva di Marco Pellitteri sociologo dei processi culturali e collaboratore con la London Metropolitan University. Autore di vari saggi, fra i quali Mazinga Nostalgia e Il Drago e la Saetta, dedicati all’animazione giapponese.

Eccovene un estratto in anteprima:

” [..] Il romanzo di Tarò nasce da istanze personali diversificate, ma siccome non sono né il suo biografo né il suo psicanalista non mi addentrerò in questo tema. Come voi, posso però dire con sicurezza che quantomeno l’ispirazione del suo racconto scaturisce da un immaginario infantile e giovanile comune a lui, a me e a molti di coloro che hanno acquistato il libro: quello degli anime (Emina è anime al contrario), in particolare quelli giunti nelle tv e poi nei cinema italiani e di molti altri paesi a partire dalla seconda metà degli anni Settanta fino a oggi. Da Goldrake in poi, per intenderci, fino ad arrivare a Naruto e Ponyo sulla scogliera, passando per Capitan Harlock, Mazinga Z, Candy Candy, Lady Oscar, Gundam, Lamù, Ken il guerriero, Akira, Sailor Moon, Dragon Ball e tanti altri. Tutta la sovrastruttura fantastica del suo libro proviene da questi eroi dell’immaginario giapponese, con cui circa quattro generazioni di piccoli telespettatori italiani sono cresciuti (Tarò appartiene alla seconda e io, di straforo, alla prima) e con cui si sono autoeducati a una nuova sensibilità estetica e, spesso, valoriale.”

EMINA è imminente… E voi siete pronti orfanirobot?

Per notizie ulteriori vi terremo informati su http://www.001edizioni.com/emina-orfanirobot/

Comments are closed.