001 Edizioni | Hikari Edizioni | Nova Express

Unlucky Young Men vol. 1 (di 2)

Unlucky Young Men vol. 1 (di 2)

Tokyo, 1968. Il Giappone, di fronte alla crisi degli antichi valori e scosso dalle rivolte sociali, è un Paese in cerca di identità. Al Village Vanguard, jazz club frequentato dai giovani dell’estrema sinistra studentesca, N, in fuga da un oscuro passato, stringe amicizia con T, un comico fallito che vuole diventare regista. Per produrre il loro film e realizzare il sogno di una nuova vita, i due pianificano l’assalto a un furgone che trasporta 300 milioni di yen. La “sceneggiatura” del colpo sembra perfetta, ma per loro, “giovani senza fortuna”, le cose non vanno mai secondo i piani.
Affascinante ibrido tra noir e romanzo storico,
Unlucky Young Men si basa su un fatto di cronaca realmente accaduto, così come realmente esistiti sono i protagonisti di questa storia: il giovane Takeshi Kitano e il serial killer, poi scrittore, Norio Nagayama. La narrazione ipnotica di Otsuka e la minuziosa ricostruzione di Fujiwara calano il lettore in un racconto morale e, nello stesso tempo, beffardo. Dalla fitta trama di riferimenti letterari, cinematografici e politici tessuta dagli autori, prende così forma una storia di passione e di violenza che è anche il canto malinconico, ma venato di ironia, per una generazione perduta.

Seguici

I social per rimanere sempre in contatto.